Bayahibe Tours and Travel

Santo Domingo

Santo Domingo è la capitale della Repubblica Dominicana, si affaccia sul Mar dei Caraibi nella costa meridionale, alla foce del fiume Ozama. L’area metropolitana ha una popolazione di quasi 2,6 milioni abitanti che estende anche sulla provincia di Santo Domingo. È l’insediamento abitato europeo nelle Americhe di più antica data, ed è stata la prima colonia spagnola nel Nuovo Mondo.

Santo Domingo ha il più alto numero di università di tutta la nazione il che la rende uno dei più grandi centri di istruzione di tutte le Antille.

Vi sono due città ben distinte: quella nuova, immensa, con grandi viali alberati, arterie piene di traffico, grattacieli, magnifiche ville immerse in giardini, circondata da una periferia di bidonville, e la città vecchia, infinitamente più’ piccola, con strade pittoresche, strette vie lastricate, case colorate che non superano i due piani, patii, sontuosi palazzi spagnoli, atmosfera d’altri tempi.

Il primo insediamento nella zona risale al 1496, quando Bartolomeo Colombo, fratello del più noto Cristoforo, esplorava la zona della foce del fiume Ozama per conto dell’esercito spagnolo.

Il disegno originale della città oggi è visibile nella Zona Coloniale, dichiarata Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO; vi sono ancora edifici del sedicesimo secolo, tra i più antichi delle Americhe, tra cui i primi uffici amministrativi e la prima cattedrale del Nuovo Mondo. L’arteria principale della citta’ vecchia si chiama El Conde.” La via piu’ famosa della Capitale. In oltre un chilometro di passeggiata pedonale chiusa al traffico, s’incontrano bar, ristoranti, hotel, negozi di ogni tipo, dall’artigianato locale ai quadri, dai souvenir ai sigari dominicani (tra i migliori al mondo) dall’abbigliamento ai cellulari, dai cd musicali ai supermercati.

 

Il primo sito balneare accessibile è la spiaggia di Boca Chica, con un litorale colmo di bar, ristoranti e alberghi è una delle spiagge più visitate da dominicani e turisti anche per la tranquillità delle acque protette dalla lunghissima barriera corallina. Altri paradisi balneari si trovano allontanandosi dalla capitale in direzione Juan Dolio, e procedendo verso Punta Cana.

Santo Domingo è famosa anche per la sua vita notturna, tra le piu’ vivaci dei Caraibi, con innumerevoli ristoranti, Casino’, Discoteche con musica dal vivo, night Clubs, cinema e teatri.

In occasione del quinto centenario della scoperta dell’America, il governo Dominicano fece innalzare nella parte orientale della città un Faro dedicato a Cristoforo Colombo.

Da non perdere un giro di sera nella città coloniale su cui i lampioni gettano chiazze di luce dorata, partendo dalla cattedrale, passando per Calle Las Damas e sbucando davanti all’Alcazar de Colón, fra le vecchie case che hanno visto Colombo, Velasquez, e Cortez.

Nella piazza principale, infatti troviamo, imponente, la “ Casa Colon ” allora, residenza del Fratello di Colombo oggi sede di un Museo e numerosi Ristoranti tipici dal gusto tipicamente Spagnolo, ma non solo.

Spettacoli serali di Flamenco o Merengue allietano la nostra gita nella Capitale se ci fermiamo per più di un giorno. Assolutamente da non perdere.